mercoledì 19 gennaio 2011

Cattiva manutenzione del territorio /3

Altro giro in val d'Arda, altre sorprese...

Siamo in Comune di Vernasca, sopra all'invaso di Mignano, sponda destra. Complice una bella giornata, si pensava di fare una breve escursione dal borgo di Vitalto a Castelletto, una facile passeggiata con pochi dislivelli da superare, adatta a tutti.


Visualizza Escursione Vitalto - Castelletto in una mappa di dimensioni maggiori

L'invaso di Mignano visto dall'oratorio di Santa Franca - Vitalto

Giunti alla vecchia miniera di monte Vidalto ecco una sorpresa.. Poco oltre gli edifici abbandonati (..) e la vecchia torretta dell'Enel una sorpresa..!!!

Particolare a monte del distacco

Le due strade forestali che portavano oltre la vecchia cava sono sparite, una frana di dimensioni non proprio modeste si è portata via diverse decine di metri di montagna.. 

In rosso l'area interessata dalla frana
Particolare dell'interruzione di una delle due strade forestali
Stop improvviso e dietro front... Le strade sono non percorribili se non assumendosi il rischio di attraversare la frana. Passeggiata terminata, non resta che tornare sui nostri passi e fermarci a guardare un pò meglio la vecchia miniera di Monte Vidalto.. (che sarà oggetto di un'altra pagina dedicata).

Che dire?

Prende sempre una gran tristezza quando si vedono queste cose, certo non è il primo dei problemi che oggi affligge il mondo.., ma resta comunque un segnale di qualcosa che si sta perdendo. L'abbandono del territorio porta anche a questo, la noncuranza di piccole opere di regimazione delle acque superficiali arriva a muovere anche grandi masse di terreno.. 

L'acqua che scorre ha tempo, ritmi brevi e incessanti, non ha fretta come il genere umano, approfitta delle nostre scuse e fa il suo lavoro!